Ultima modifica: 25 Ottobre 2019

INVALSI

immagine-invalsi

Le prove INVALSI, che riguardano Italiano, Matematica e dal 2018 anche Inglese, costituiscono una verifica periodica e sistematica, su scala nazionale,  sulle conoscenze e abilità degli studenti e sulla qualità complessiva dell’offerta formativa delle istituzioni scolastiche.

Nella Scuola Primaria, le prove vengono somministrate alle classi seconde e quinte. Gli alunni delle classi quinte sono inoltre sottoposti ad un questionario studenti per la raccolta delle informazioni di contesto.
Nella Scuola Secondaria di I grado, le prove vengono somministrate in tutte le classi terze (come prova facente parte dell’Esame di Stato).
I dati raccolti durante la fase organizzativa (le informazioni familiari di contesto) e gli esiti valutativi delle prove vengono gestiti dall’INVALSI in forma assolutamente anonima e la scuola è garante della conservazione e dell’utilizzo dei dati sensibili secondo la normativa vigente in materia. La scuola deve altresì garantire agli alunni diversamente abili la piena disponibilità e fruibilità degli “strumenti compensativi” previsti (prove in formato audio mp3, tempi aggiuntivi di somministrazione, etc.). I dati restituiti dall’INVALSI vengono utilizzati all’interno dell’istituto per processi di autovalutazione al fine del miglioramento dell’offerta formativa.

Ente di ricerca INVALSI

(link sito INVALSI)

 

LE_PROVE_INVALSI_SECONDO_INVALSI_in_breve

 

 

PROVE INVALSI A.S. 2019/2020

-Per la Scuola Primaria lo svolgimento delle prove INVALSI 2020, che verranno somministrate con i tradizionali fascicoli cartacei, si articolerà secondo il seguente calendario:

  • 6 maggio 2020: prova d’Inglese (V primaria);
  • 7 maggio 2020: prova di Italiano (II e V primaria) e prova di lettura (la prova di lettura della durata di 2 min. è svolta solo dalle classi campione della II primaria);
  • 12 maggio 2020: prova di Matematica (II e V primaria).

-Per la III secondaria di primo grado: prove somministrate tramite computer (CBT – computer based testing) di Italiano, Matematica e Inglese (art. 7, comma 1). Più in dettaglio gli aspetti principali delle prove INVALSI 2020 per la III secondaria di primo grado sono i seguenti:

a. lo svolgimento delle prove avviene tra l’1 aprile 2020 e il 30 aprile 2020 in un arco temporale indicato da INVALSI entro il 17 gennaio 2020. Si tratta di un arco temporale variabile in ragione della dimensione della scuola e del numero di computer collegati alla rete internet in ciascuna istituzione scolastica. All’interno di questo arco temporale la scuola può organizzare la somministrazione a propria discrezione, a eccezione delle classi campione (comunicate dall’INVALSI entro il 16.12.2019) in cui le prove si svolgono secondo un calendario prefissato, precisamente il 3 aprile 2020, il 6 aprile 2020, il 7 aprile 2020 e l’8 aprile 2020 e alla presenza di un osservatore esterno;

b. le prove si svolgono interamente on line;

c. la prova d’Inglese riguarda le competenze ricettive (comprensione della lettura e dell’ascolto) ed è sviluppata in coerenza con le Indicazioni nazionali (art. 7, c. 1) e si riferisce principalmente ai livelli A1 e A2 del QCER.

*Le prove CBT costituiscono un forte elemento di innovazione e consentono di fornire alle scuole informazioni più ricche e articolate. Inoltre, esse permettono di eliminare il lavoro di immissione dei dati e di correzione delle domande a risposta aperta, fino a due anni fa affidati alla collaborazione dei docenti.

Tra il 31.08.2019 e il 30.11.2019 l’INVALSI rende disponibile sul sito www.invalsiopen.it esempi di prove per la classe V primaria (prova d’Inglese) e di prove CBT per la classe III della scuola secondaria di primo grado (Italiano, Matematica e Inglese), per la classe II della scuola secondaria di secondo grado (Italiano, Matematica) e per la classe V della scuola secondaria di secondo grado (Italiano, Matematica e Inglese).